A PROPOSITO DI SCUOLA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SGI ENS LOMBARDIA

Messaggio  violetta il Lun 18 Apr 2011 - 21:36

Ho sentito l'ENS per aver informazioni in merito alla richiesta della maestra per l'aiuto compiti.
Non credo avremo chance. Non sanno se ci saranno ancora dei posti, il bando dovrebbe riaprire a maggio ma è tutto ancora da definire. Nelle decisioni comunque tengono conto del numero dei figli, del reddito, della provincia di appartenenza ecc...
Invierò comunque la documentazione ma mi preparo a ricever una risposta negativa.
ROMINA

violetta

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 03.04.11

Tornare in alto Andare in basso

burocrazia

Messaggio  violetta il Ven 15 Apr 2011 - 6:34

Come avevo accennato sono stata dall'assistente sociale per richiedere la presenza di un educatore in classe. Ho fissato appuntamento con l'assessore che ho visto ieri.

Ieri mattina però mi chiamo l'assistente e mi dice che hanno controllato al provveditorato e la domanda per l'insegnante di sostegno non è stata accolta perchè manca l'accertamento dell'alunno con handicap (visita neuro e commissione).
Non posso crederci! Questa questione è già stata sollevata dalla scuola ma il tecnico del servizio SPIDIS aveva sottolineato che, per queste disabilità, basta la legge 104.

Chi ha ragione????

Comunque il mio comune darà a VIOLA l'educatore! ...Dio non chiude mai una porta senza aprire un portone...posso dire così perchè hanno in progetto di assegnarle la maestra che già lavora con un suo compagno (per lasciare una figura che già conosce) E CHE HA ESPERIENZA CON I SORDI. Sarebbe fantastico!! Incrociate le dita per VIOLA!
Il tecnico della provincia dice che questa ragazza è in gamba e di gran lunga migliore dell'insegnate di sostegno (anche quello già presente in classe)

oggi comunque dovrei avere risposta dallo SPIDIS in merito a questa burocrazia.
Se servisse la valutazione neuro lasciamo perdere perchè ormai il tempo stringe e la sua neuro non riesce a rivalutarla prima della fine di aprile (la commissione è a maggio). Inoltre mi ha detto che, secondo lei, visti i progressi e i voti, boccerebbero la richiesta.
penso quindi di affidarmi al servizio comunale.

QUANTI CASINI!!!

Ciao

ROMINA

violetta

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 03.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Risposta del Presidente Ens di Bergamo

Messaggio  angela il Gio 14 Apr 2011 - 14:56

Riportiamo la risposta inviata via mail di Stefano Zanoletti, Presidente Ens di Bergamo:

"Ciao! Ringrazio la mamma di Viola per avermi segnalato questa ennesima vicenda che si verifica di frequente nelle scuole con alunni sordi e insegnanti per nulla o poco formati sulla sordità.
Ho preso atto di ciò e ribadisco l'importanza di queste segnalazioni che mi consentono di essere sempre aggiornato sulle problematiche della vita scolastica nella bergamasca.
Una soluzione immediata purtroppo non esiste se non quella di parlarne con il dirigente scolastico e gli altri insegnanti, spero che la missione della maestra di matematica abbia avuto esiti positivi.
Come già detto durante l'ultimo incontro, la formazione degli insegnanti e del personale scolastico è il punto più importante da tenere in considerazione nella stesura dell'accordo di programma provinciale per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità e di questo ne ho sempre parlato durante le riunioni organizzate dall'USP (Ufficio Scolastico Provinciale) di Bergamo.
E' fondamentale per i genitori non rassegnarsi e nemmeno limitarsi a sperare nei "miracoli" di un progetto che sicuramente sarà di grande supporto, ma la consapevolezza di poter sfogarsi con qualcuno che conosce la realtà, ottenere suggerimenti o consolazioni da chi ha già vissuto esperienze passate daranno più forza per superare ogni giorno queste situazioni.
Un abbraccio
Stefano"
avatar
angela

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 09.06.09
Età : 46
Località : Almè

Tornare in alto Andare in basso

Re: A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  violetta il Mar 12 Apr 2011 - 18:08

....e nonostante tutto VIOLA ha saputo stupirmi ancora...oggi ha portato il risultato di quella "scheda": 9+
L'argomento era ha o a..e ha sbagliato solo quella per cui non le è stata fornita un'ulteriore spiegazione.
Sono fiera di lei!!! Io non mi lamento dei suoi voti, chiedo solo RISPETTO per la sua difficoltà. Che si manifesti a scuola o altrove.
E continuerò a farlo finchè avrò voce per parlare. Se no che mamma sarei?? Con AGEFIS poi posso avere una marcia in più.
GRAZIE ANCORA A TUTTI VOI. Mi siete di grande aiuto!!!

violetta

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 03.04.11

Tornare in alto Andare in basso

A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  violetta il Mar 12 Apr 2011 - 18:02

Sono stata dall'assistente sociale per chiedere un'assistente in classe. Mi è piaciuta. Domani verifica che la pratica per la richiesta dell'insegnante di sostegno sia arrivata in provveditorato...non che a settembre ci siano spiacevoli sorprese.
Mi ha detto che l'amminsitrazione comunale del nostro paese è attenta a queste necessità e che non ha mai detto no. E' anche vero però che hanno già 24 casi e non sono obbligati a farlo.
mi ha confidato che l'insegnante di lingua dovrebbe andarsene in pensione il prox anno scolastico...accendo un cero!!!!
Intanto ho fissato appuntamento con l'assessore. Vedremo. Vi aggiornerò.

violetta

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 03.04.11

Tornare in alto Andare in basso

A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  NADIA 63 il Lun 11 Apr 2011 - 22:58

ciao ROMINA,

MI SPIACE QUELLO CHE E' ACCADUTO A VIOLA. GUARDA QUANDO JOURI ERA IN PRIMA MEDIA HANNO DATO UN LIBRO DA LEGGERE PER LE VACANZE NATALIZIE " IL DIARIO DI ANNA FRANK " MOLTO FACILE PER UN BAMBINO SORDO. APPENA ABBIAMO LETTO LE PRIME FRASI DEL LIBRO JOURI NON CAPIVA MOLTI VOCABOLI ALCHE' MI SONO ARRABBIATA E HO CERCATO DI PARLARE CON LA PROFESSORESSA DI LETTERE
CHE COMUNQUE ERA DI COCCIO E LO E' TUTTORA . CREDIMI HO PASSATO DEI BRUTTI MOMENTI PER CERCARE DI FAR CAPIRE CHE JOURI
NON POTEVA LEGGERE UN LIBRO DEL GENERE IN POCO TEMPO MA COME AVEVA SPIEGATO LA SUA NEUROPSICHIATRA LO DOVEVA LEGGERE IN SEI MESI.
CI VUOLE PAZIENZA GUARDA IO NE HO AVUTO TANTA E NO HO TUTTORA. IO NON VEDO L'ORA CHE FINISCA QUESTE BENEDETTE MEDIE.
SPERIAMO CHE QUESTO MAESTRO NON SIA DI RUOLO E L'ANNO PROSSIMO SE NE VADA IN ALTA MONTAGNA AD INSEGNARE (MAGARI
ALLE CAPRE).
IO HO FIDUCIA IN QUESTO PROGETTO E CREDO CHE AIUTERA' MOLTO I NOSTRI FIGLI .
A PRESTO

NADIA 63

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 16.07.10
Età : 54
Località : VILLA D'ALME'

Tornare in alto Andare in basso

a proposito di scuola

Messaggio  NICHOLAS il Lun 11 Apr 2011 - 22:08

....quanta ignoranza in materia sordità!!!!...speriamo che VERAMENTE il progetto vada in porto!!!!Non abbattetevi e non scagliatevi contro le insegnanti in nessun modo,semplicemente perchè poi se le deve subire la vostra piccola,del resto se non conoscono il limite della sordità cercheremo di fare loro un corso accelerato Wink
avatar
NICHOLAS

Numero di messaggi : 116
Data d'iscrizione : 29.06.09
Località : SERIATE

Tornare in alto Andare in basso

A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  angela il Lun 11 Apr 2011 - 21:53

Carissima Romina mi dispiace molto per la piccola Viola non sai quante volte è successo anche a me con Lorenzo e che rabbia viene nel sentirli trattare cosi .Ascolta ora giro la mail a Stefano e vedo cosa mi dice ,chiedo pure se possiamo intervenire come Agefis magari
mandando una lettera al preside mi informo e poi ti faccio sapere ok????
CIAO BUONA SERATA Very Happy Smile
avatar
angela

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 09.06.09
Età : 46
Località : Almè

Tornare in alto Andare in basso

A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  violetta il Lun 11 Apr 2011 - 21:33

affraid Fresca di oggi. Quell'uomo, perchè definirlo insegnante è troppo, che si dice insegni lingua a VIOLA, stamattina ha dimostrato di non capire nulla di VIOLA e delle sue difficoltà. Preciso che VIOLA è una bambina molto timida, chiede di essere accompagnata se trova persone nuove (sarà la sordità o la timidezza? boh..), e a scuola ce n'è voluta prima che riuscisse a dire ai suoi insegnanti "non ho capito".
Le abbiamo spiegato in mille modi diversi che chiedere e non capire è normale, che chi non chiede è perchè forse non ha voglia di imparare. La logopedista di VIOLA è intervenuta a scuola per spiegare ai maestri come approcciarsi con lei. Come capire se lei ha capito, senza aspettarsi che sia lei a dirlo e, magari anche quando lei risponde "ho capito"e invece non è così (un giro di parole ma spero sia chiaro).
Insomma stamattina lei si alza per andare dal maestro a dire che non ha capito la scheda che deve svolgere e lui cosa le dice "VIOLA STAI SEDUTA" ovviamente VIOLA non ha ribattuto, è tornata al suo banco e ha sbagliato lo svolgimento della scheda. Che rabbia!!!! Non perchè ha sbagliato, forse sarebbe successo comunque, ma non è così che si aiuta Viola!
Ho subito fatto presente l'accaduto alla maestra di mate che è coordinatrice di classe.
Dice che domani ci parla lei. ....e siamo alla fine del 2° anno!
All'incontro del 2/4 il presidente dell'ENS aveva chiesto di far presente ogni problema nelle scuole. Beh, se qualcuno di voi ha la possibilità di girargli queste mie righe vi ringrazio.
Non mi resta che sperare nell'esito positivo del progetto di Mauro.
ROMINA

violetta

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 03.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: A PROPOSITO DI SCUOLA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum